HOME     ATTIVITA'     DOVE SIAMO     CONTATTI    
Arjan Hoxha
Tu che ami l'autenticità, la bellezza delle forme e dei materiali naturali e ne comprendi il potenziale comunicativo, già sai perché la Pietra Naturale è tutt'altra cosa...
Sfiorala e al tatto sentirai la consistenza di una superficie morbida come il velluto, ruvida come la carta vetrata, liscia e fredda come uno specchio; a seconda della lavorazione che avrai scelto.
Guardala, non te ne stancherai mai, ti apparirà sempre diversa nella bellezza delle infinite variazioni delle sue tonalità di colore, niente si ripete in serie. La Pietra Naturale vive in ogni venatura che porta sempre ad un punto diverso, in ogni minerale su cui la luce gioca a rifrangersi, riflettersi o specchiare. La Pietra Naturale invecchia e come un buon vino fa, migliora negli anni.
Lasciati emozionare, scegli solo Pietra Naturale. Le pietre naturali non sono tutte uguali, ognuna ha delle specifiche caratteristiche e qualità per le quali determinati usi si rendono maggiormente adatti rispetto ad altri. Di seguito presentiamo un raggruppamento delle pietre, nelle tre categorie geologiche con le quali vengono classificate a seconda della loro origine: Gli sforzi e l'intraprendenza di quel periodo porteranno alla nascita, nel 1985, della ditta "hoxha" che per merito dell'impegno di Arjal e del socio Antonio si distinguerà ben presto per l’elevata qualità delle sue realizzazioni. Non a caso l'esigente settore residenziale diviene il principale ambito d’intervento, gli incarichi si susseguono numerosi e affermate realtà imprenditoriali lombarde avviano rapporti lavorativi che in buona parte perdurano ancora oggi.
Gli anni '90 sono caratterizzati dall'ampliamento della forza lavoro: Zio, Mitri, nuovi collaboratori apprenderanno il mestiere in cantiere; il valore del vero lavoro dell'artigiano, fatto di sudore e di passione, si trasmette alle nuove maestranze mantenendosi in tal maniera inalterato nel tempo. Con gli anni '90 si registra il boom delle pavimentazioni in cubetti di porfido, dette pavè, impiegate negli esterni sia di spazi pubblici che privati, Arjal a Antonio sono ancora una volta in prima linea e insieme ai loro dipendenti operano nel territorio Italiano, laddove la necessità di esperienza e serietà sono richieste sia per opere monumentali che per residenze private. L'azienda approda nel nuovo millennio con un importante novità: offre prestazioni di fornitura e posa in opera anche per opere murarie e di rivestimento in Pietra Naturale. Inoltre nell'azienda di famiglia entrerà lo Zio, abile ed infaticabile posatore. Certi di avere ancora molto da apprendere e da offrire, fedeli ai principi con cui l'azienda è cresciuta e si è affermata nel tempo, siamo oggi più che mai stimolati e fieri di poter contribuire alla diffusione della Pietra Naturale, un materiale splendido, tanto unico quanto vivo. Tutte le strutture in pietra, di cui i muri in pietra, sono espressione di longevità e resistenza. La posa delle pietre per la realizzazione dei muri è una vera arte, che richiede passione e fatica. Le pietre, una dopo l’altra, vanno esaminate e lavorate in modo da creare un mosaico perfetto, dotato della necessaria stabilità. Muri esterni di recinzione, muri di delimitazioni di viali, rivestimento di muri interni, rivestimento in pietre naturali di strutture in muratura, come forno in muratura, barbecue in muratura e panchine muratura, sono alcune della tante realizzazioni possibili con i muri in pietra o meglio con le pietre. Tra i muri in pietra assumono rilievo i muri a secco. In pratica, col muro a secco le pietre vengono sistemate una sull’altra senza l’ impiego di leganti. La stabilità del muro a secco, in larga misura dipende dalla professionalità e abilità dell’operatore. Si tratta di una tecnica molto antica, nata spontaneamente in molti paesi del mondo, perché molto intuitiva, che non richiede elementi aggiuntivi, valida per muri di altezza contenuta, che superano di poco il metro. Lo spessore dei muri a secco in genere è di poco inferiore alla metà dell’altezza. Le murature a secco rappresentano un fenomeno residuale, la maggior parte di esse fa ricorso alle malte per tenere insieme le varie pietre che compongono la muratura, conferendo alla stessa la necessaria stabilità. Al riguardo ricordiamo il muro in pietra a sacco, ossia una struttura costituita da due muri in pietra che corrono in parallelo, la cui intercapedine ospita pietrisco di dimensioni ridotte misto a malta.
Copyright @ HOXHA ARJAN & C. S.N.C. - All Rights Reserved -  P.I. : 01597530938 - Email: info@arjanhoxha.it